"Servizi professionali, vicino a te."

Un punto di riferimento per le aziende del Nord d’Italia che hanno come obiettivo la crescita. Imprenditori con una visione a lungo termine ai quali offrire un’assistenza che li sollevi dalla quotidianità della gestione aziendale fatta da adempimenti e burocrazia che tolgono linfa e forza alla spinta imprenditoriale. I nostri servizi sono orientati ad affiancare l’azienda nella quotidianità affrontando insieme tutti gli aspetti più “noiosi” del fare impresa in Italia.
Grazie al coinvolgimento di professionisti per ogni ambito di sbocco, la nostra Associazione diventa un punto di riferimento importante con l’indiscusso vantaggio di unificare in un’unica sede moltissime competenze.

Centralizzare tutti i servizi significa innanzitutto ottenere un immediato risparmio di tempo che nel mondo aziendale si trasforma in risparmio economico. La certezza di poter delegare ed esternalizzare presso un unico fornitore servizi che richiedono tempo e risorse che potrebbero essere più redditizie se applicate al core business della vostra azienda.

Sedi A.L.IM.:

l’Associazione è presente nelle seguenti regioni: Lombardia, Veneto e Piemonte. A fianco trovate tutti i recapiti per contattare velocemente la sede a voi più vicina.

NEWS&EVENTI
Alim - Associazione Liberi Imprenditori

Notiziario | Contabile, Fiscale, Lavoro e Previdenza

servizi2.seac.it - SeacInfo

SeacInfo Seac Spa

9/12/2016 - Risarcimento ridotto e non reintegra per mancato rispetto dell'intero procedimento disciplinare

SeacInfo Amministrazione del personale
Risarcimento ridotto e non reintegra per mancato rispetto dell'intero procedimento disciplinare
Con la Sentenza n. 25189 del 7 dicembre 2016, la Corte di Cassazione interviene in merito agli elementi procedurali in caso di provvedimenti disciplinari che abbiano portato ad un licenziamento per giustificato motivo soggettivo.In particolare, la Suprema Corte ha sentenziato che la violazione meramente formale della mancata dimostrazione di aver comunicato al dipendente la data d'incontro affinché egli potesse esporre motivazioni giustificative ai suoi comportamenti aziendali, non motiva la reintegra ma configura solo un'indennità risarcitoria.

9/12/2016 - Tra i criteri per licenziamento da soppressione del posto: retribuzione più alta, bassa produttività e altri redditi

SeacInfo Amministrazione del personale
Tra i criteri per licenziamento da soppressione del posto: retribuzione più alta, bassa produttività e altri redditi
Con la Sentenza n. 25192 del 9 dicembre 2016 la Corte di Cassazione interviene in merito ai criteri da seguirsi nella scelta del dipendente da licenziare in caso di soppressione del posto.In particolare, la Suprema Corte precisa che, in relazione alla soppressione del posto di lavoro, la scelta del dipendente da licenziare deve tenere conto, oltre che dei carichi di famiglia, anzianità di servizio ed esigenze tecnico produttive, anche dei seguenti criteri soggettivi:maggior costo del dipendente;mancata attribuzione di somme premiali legate al rendimento, nonchéil disporre di altri redditi.

9/12/2016 - Scadenza versamento saldo IMU/TASI: FAQ del Dipartimento delle Finanze

SeacInfo Fiscale
Scadenza versamento saldo IMU/TASI: FAQ del Dipartimento delle Finanze
Con Comunicato 2 dicembre 2016, il Dipartimento delle Finanze, in prossimità della scadenza per il versamento della seconda rata dell'IMU e della TASI (16 dicembre 2016), ha pubblicato sul proprio sito internet le 'Faq versamento seconda rata IMU e TASI 2016'.In particolare, al fine di rispondere ai dubbi di contribuenti, operatori professionali e associazioni di categoria, sono stati formulati dei chiarimenti in merito alla corretta individuazione delle aliquote applicabili per il versamento del saldo.

leggi tutte le notizie

L’Organismo Paritetico Nazionale (O.P.N.) E.N.Bi.Form., coadiuvato dalle Associazioni Datoriali fondatrici (A.N.A.P. e A.L.IM.), convalida le attività formative in materia di sicurezza sul lavoro erogate da soggetti privati dotati di specifici requisiti.

A.L.IM. in collaborazione con A.N.A.P. (Associazione Nazionale Aziende e Professionisti) e S.E.L.P. (Sindacato Europeo Lavoratori e Pensionati) hanno costituito E.N.Bi.Form. (Ente Nazionale Bilaterale per la Formazione).

Rif. Normativi: Art. 26 D.Lgs n. 151/2015 | Circolare Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 12 del 4 marzo 2016   Dal 12 marzo […]