"Servizi professionali, vicino a te."

Un punto di riferimento per le aziende del Nord d’Italia che hanno come obiettivo la crescita. Imprenditori con una visione a lungo termine ai quali offrire un’assistenza che li sollevi dalla quotidianità della gestione aziendale fatta da adempimenti e burocrazia che tolgono linfa e forza alla spinta imprenditoriale. I nostri servizi sono orientati ad affiancare l’azienda nella quotidianità affrontando insieme tutti gli aspetti più “noiosi” del fare impresa in Italia.
Grazie al coinvolgimento di professionisti per ogni ambito di sbocco, la nostra Associazione diventa un punto di riferimento importante con l’indiscusso vantaggio di unificare in un’unica sede moltissime competenze.

Centralizzare tutti i servizi significa innanzitutto ottenere un immediato risparmio di tempo che nel mondo aziendale si trasforma in risparmio economico. La certezza di poter delegare ed esternalizzare presso un unico fornitore servizi che richiedono tempo e risorse che potrebbero essere più redditizie se applicate al core business della vostra azienda.

Sedi A.L.IM.:

l’Associazione è presente nelle seguenti regioni: Lombardia, Veneto e Piemonte. A fianco trovate tutti i recapiti per contattare velocemente la sede a voi più vicina.

NEWS&EVENTI
Alim - Associazione Liberi Imprenditori

Notiziario | Contabile, Fiscale, Lavoro e Previdenza

servizi2.seac.it - SeacInfo

SeacInfo Seac Spa

24/2/2017 - Approvata definitivamente la Legge di conversione del 'Decreto Milleproroghe'

SeacInfo Fiscale
Approvata definitivamente la Legge di conversione del 'Decreto Milleproroghe'
In data 23 febbraio 2017, la Camera ha approvato definitivamente la conversione in legge del c.d. 'Decreto milleproroghe' (D.L. 30 dicembre 2016, n. 244).Tra le numerose misure contenute nel suddetto Decreto, si riportano le più significative in ambito fiscale:per il 2017 la trasmissione in via telematica dei dati relativi alle fatture emesse e ricevute (nuovo spesometro) avrà cadenza semestrale (non trimestrale);è stato eliminato l'obbligo per le imprese di comunicare all'Amministrazione finanziaria i beni concessi in godimento ai soci o ai familiari dell'imprenditore;è stato reintrodotto fino al 31 dicembre 2017 l'obbligo di utilizzo del modello Intrastat per gli acquisti intracomunitari di beni e servizi;è stata prorogata al 31 dicembre 2017 la detrazione IRPEF del 50% dell'IVA pagata sull'acquisto di un'abitazione di classe energetica A o B direttamente dal costruttore;è stato abrogato l'obbligo per il locatore di inserire nella dichiarazione dei redditi i dati riguardanti il contratto di locazione a canone concordato al fine di poter usufruire dei benefici fiscali previsti dall'art. 8, Legge n. 431/1998;sono state introdotte numerose norme di coordinamento tra la nuova disciplina in materia di bilancio e le regole fiscali.

24/2/2017 - Ispettorato Nazionale del Lavoro: ulteriori indicazioni al personale ispettivo

SeacInfo Amministrazione del personale
Ispettorato Nazionale del Lavoro: ulteriori indicazioni al personale ispettivo
L'Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL), con Lettera circolare n. 2 del 22 febbraio 2017, ha fornito agli ispettori ulteriori indicazioni operative, che integrano la Circolare n. 2 del 25 gennaio 2017, sul coordinamento dell'attività di vigilanza.In particolare, per quanto riguarda la notificazione degli atti relativi ad accertamenti di carattere previdenziale ed assicurativo, viene precisato che l'assenza del logo INL sulle buste non appare ostativa alla corretta notificazione degli atti.Viene inoltre reso noto che l'INL, l'INPS e l'INAIL stanno elaborando tutta la modulistica (verbale unico di accertamento, verbale di primo accesso, verbale di sospensione dell'attività imprenditoriale, verbali di acquisizione di dichiarazioni ecc.) necessaria allo svolgimento delle attività da parte di tutto il personale ispettivo.

24/2/2017 - Accesso anticipato al pensionamento per gli addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e pesanti

SeacInfo Amministrazione del personale
Accesso anticipato al pensionamento per gli addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e pesanti
L'INPS, con il Messaggio n. 794 del 23 febbraio 2017, interviene in materia di accesso anticipato al pensionamento per gli addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e pesanti ai sensi del D.Lgs n. 67/2011, come modificato dalla Legge n. 214/2011.L'Istituto ricorda che, ai fini dell'accesso al pensionamento anticipato, il lavoratore deve trasmettere la relativa domanda e la necessaria documentazione entro il:1° marzo 2017, qualora perfezioni i prescritti requisiti entro il 31 dicembre 2017;1° maggio 2017, qualora perfezioni i prescritti requisiti dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018,utilizzando la procedura telematica ovvero il Modulo AP 45 reperibile nella sezione Moduli del sito istituzionale.

leggi tutte le notizie